L'Armata dei Falchi

Armata del R2S regni rinascimentali
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Un incontro...scontro...

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Un incontro...scontro...   Ven Lug 30, 2010 11:31 pm

Finalmente trovo la taverna dove stavano parlando Hell. e mio fratello Marco, entro aprendo la porta, lasciandola sbattere alle mie spalle, mi guardo intorno, poggio le spalle al muro senza avvicinarmi ai due e li guardo accennando un sorriso, uno di quei sorrisi che non portano mai a qualcosa di buono.
Mi avvicino al banco e ordino una birra per poi dire...

"Marco quanti soldi hai dietro?"

Mio fratello mi guarda sorpreso e apre la sacca con i ducati per contarne il contenuto mentre il taverniere fa scivolare il boccale di birra sul banco creando un rumore d fondo graffiantei che viene bloccato dalla mia presa.
Bevo d'un fiato, avevo la gola arsa dal viaggio e poso il boccale sul tavolo...

"khyra occhio e croce 200 ducati...perchè?"

mi allontano dal bancone e alzando gli occhi guardo la struttura, era una bettola da poco...sfodero la spada e poggio la lama sulla spalla dicendo...

"Credo che possano bastare fratello per gli eventuali danni"

Si volta verso di me e ci fissiamo negli occhi, un sorriso reciproco ed uno sguardo ironico, con l'indice ed il medio Marco sposta la lama dalla sua spalla e si volta alzandosi in piedi e disponendosi verso di me mentre io ritiro la spalla e la faccio ruotare nella mia mano aspettando che accettasse.
Marco sfodera la lama dal fodero in pelle scura emettendo un suono acuto aggiungendo...

"Lo sapevo che mi avrebbe fatto sudare la tua presenza... scusami Hell. ma devo dare una lezione a questa signorina!"

Rido a quella affermazione per poter controbbattere...

"Questa signorina ti aspetta fatti avanti!"

Prima che lui potesse muovere do una sferzata con la spada che Marco para con la sua creando un sordo rumore che fa voltare tutti i presenti e nascondere il barista, Hell. sorride alla scena e ordina un'altra birra poggiando i piedi sullo sgabello antistante.
Iniziamo a misurare le nostre tecniche e si susseguono colpi di spade, prendo uno sgabello e glielo tiro dietro per poi sferrare un colpo verso di lui che para con lo sgabello...mi guarda ridendo e mi dice...

"Dobbiamo fare seriamente?"

Gli sorrido ed annuisco dicendogli che per gioco non avevo mai fatto niente. Sgancio la spada dall'insenatura lignea per girarmi su me stessa e sferrare un nuovo colpo...ci avviciniamo, i nostri volti ad un palmo l'uno dall'altro con le spade che incrociate fanno da divisorio..

"Sai che ho litigato con una persona a noi cara e questa ha deciso di morire?"

Spingiamo i nostri corpi uno all'opposto dell'altro, Marco tira un colpo che schivo con un salto all'indietro e scavalcando il banco...

"Chi sarebbe costui"
mi chiede Marco

Salgo sul banco e salto scavalcandolo al di sopra della sua sagoma e finendo alle sue spalle, gli afferro il braccio e porto la mia bocca al suo orecchio sussurrandogli il nome. Poi lo strattono con il braccio e proseguo...

"Se si lascia morire ti garantisco che lo cercherò, lo troverò, dissacrerò il suo corpo per tagliarlo a pezzi e darli in pasto ai cani randagi"




Khyra


Ultima modifica di Khyra il Ven Lug 30, 2010 11:53 pm, modificato 1 volta (Motivazione : .)
Torna in alto Andare in basso
Marcoefisio

avatar

Messaggi : 482
Data d'iscrizione : 17.03.10
Età : 44

MessaggioTitolo: Re: Un incontro...scontro...   Dom Ago 01, 2010 12:35 am

Quello che Khyra non sapeva è che negli ultimi mesi Marcoefisio si era allenato molto ed affinato la tecnica del combattimento!
Il periodo passato con i Cavalieri Templari erano stati formativi x poi concludere e affinare le sue tecniche nella Fortezza dei Falchi

Khyra ha scritto:

"Dobbiamo fare seriamente?"

Gli sorrido ed annuisco dicendogli che per gioco non avevo mai fatto niente. Sgancio la spada dall'insenatura lignea per girarmi su me stessa e sferrare un nuovo colpo...ci avviciniamo, i nostri volti ad un palmo l'uno dall'altro con le spade che incrociate fanno da divisorio..
In passato avresti avuto qualche possibilità, ma ora x te la vedo dura sorellina!

Khyra ha scritto:

"Sai che ho litigato con una persona a noi cara e questa ha deciso di morire?"
Ah si? Tzèé, le donne!

Khyra ha scritto:

Spingiamo i nostri corpi uno all'opposto dell'altro, Marco tira un colpo che schivo con un salto all'indietro e scavalcando il banco...

"Chi sarebbe costui"
mi chiede Marco

Salgo sul banco e salto scavalcandolo al di sopra della sua sagoma e finendo alle sue spalle, gli afferro il braccio e porto la mia bocca al suo orecchio sussurrandogli il nome. Poi lo strattono con il braccio e proseguo...

"Se si lascia morire ti garantisco che lo cercherò, lo troverò, dissacrerò il suo corpo per tagliarlo a pezzi e darli in pasto ai cani randagi"[/i]



Khyra

Conoscevo bene mia sorella, conoscevo i suoi movimenti le sue tecniche e quanto era stronza! Laughing
Quindi non mi restava altro da fare che aspettare i suoi attacchi e schivarli , pararli x poi rispondere a dovere.

Quando Khyra fu pronta eccola sferrarle un nuovo colpo di spada, la bloccai all'ultimo momento con la mia lama,
avvicinandomi a lei poi le dissi:



Dopo aver parato il colpo, con una mossa veloce mi ritrovai alle spalle di Khyra,
ebbe solo il tempo di girare la testa e vedermi sorridere,
mentre con una pedata sul suo posteriore la spedivo direttamente su un tavolo bandito della taverna.

_________________
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://adf2.forumativo.com
Ospite
Ospite



MessaggioTitolo: Re: Un incontro...scontro...   Dom Ago 01, 2010 8:37 am

Un colpo basso, solo lui era capace di queste cose, mentre vengo spinta verso il banco riesco ad afferrargli il piede e spingerlo verso l'alto facendogli perdere l'equilibrio e cadere altrettanto con il sedere atterra.
Mi do una spinta con le mani dal banco e gli piombo addosso per bloccargli le mani con le mie e sedergli sulla pancia, avvicino il mio volto al suo per dirgli

"Fratellino cresci ancora prima di misurarti con me!"

Stringo più forte i suoi polsi tra le mani fino a lasciargli il segno per poi dirgli

"Per chi vuole lasciarsi morire non vi è pietà...se pensa che la vita ha un valore così misero allora non è degno di viverla"

I miei occhi erano accecati dalla rabbia uniti ad una sofferenza che Marco non avrebbe potuto capire, sbatto i suoi polsi sul pavimento ligneo della taverna generando un rumore sordo e sento il sussurro del suo lamento, mi alzo dal suo corpo e mi siedo accanto a lui aspettando che si metta a sedere

"Non credere che a me faccia piacere quello che sta per accadere ma la scelta è sua e non si tira indietro...sappi che se lo fa per me non esisterà più neanche il suo ricordo...questo glielo puoi anche mandare a dire... e con questo capitolo chiuso non ne voglio parlare più"

Mi rialzo, prendo la spada dal pavimento e la rinfodero, con un cenno saluto Hell. e Alro e poi fisso negli occhi mio fratello...silenzio tra noi solo un intenso sguardo per poi dire

"So che non mi capirai...tranquillo...non è niente di nuovo per me, la mia vita è così, vivo dannatamente in un mondo che gira sempre al contrario... ma almeno IO non mi lascio morire"

giro le spalle e avviandomi verso la taverna uscendo dalla stessa, alzo il braccio sinistro e fischio così che appare il mio fidato Nuntius, si poggia sul mio braccio e camminando verso la torre bisbiglio

"Che schifo la vita, avanti andiamo a dormire che domani ci aspetta un viaggio di ventuno giorni...voglio visitare queste terre per conoscerne la storia, i punti strategici e tutto quanto ritengo necessario"

La mia sagoma scompare nella notte più oscura avvolta dal silenzio che ne fa da padrone.






Khyra
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Un incontro...scontro...   

Torna in alto Andare in basso
 
Un incontro...scontro...
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
L'Armata dei Falchi :: L'ingresso della Fortezza dei Falchi :: La Taverna della Fortezza-
Vai verso: